Forlì, infortunio sul lavoro: ferito 42enne

La Polizia di Stato è intervenuta in via Ansaldo 15, alla ditta Cepi, per un infortunio sul lavoro. L’intervento della Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura è stato richiesto dal personale medico del 118, già presente sul posto per le cure all’infortunato, un 42enne marocchino residente in città. Gli agenti hanno accertato, ascoltando le parti e verificando lo stato dei luoghi, che l’operaio era intento a collaudare una valvola pneumatica a tre vie e nel procedere a queste operazioni si era procurato l’amputazione della falange del dito medio della mano sinistra. Sembra che l’uomo, durante le operazioni, abbia rimosso alcuni cappucci di sicurezza e introdotto il dito in una delle vie della valvola per verificarne il funzionamento. Immediatamente soccorso dai colleghi e dalla direzione aziendale, è stato trasportato in ambulanza all’ospedale Morgagni e la falange amputata è stata recuperata dai sanitari. Sul posto è intervenuto personale della Medicina del Lavoro per il sopralluogo di legge.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui