Forlì, incidente mortale: il 49enne scomparso era il nipote del campione Otello Buscherini

Un impatto frontale e devastante contro un’auto, che non ha lasciato scampo al motociclista, scagliato a decine di metri di distanza. È la dinamica del drammatico incidente stradale che intorno alle 10.30 è costato la vita a Matteo Buscherini, 49 anni, forlivese, nipote del grande pilota Otello Buscherini, campione forlivese di motociclismo, scomparso tragicamente il 16 maggio 1976 sul circuito toscano del Mugello.

Matteo Buscherini


La vittima

Figlio di Arnaldo Buscherini, il fratello di Otello, Matteo era nato nel 1973 e come professione aveva sempre svolto quella di fornaio. Una passione per la moto ereditata dal Dna di famiglia. Separato, padre di due figli ora adulti. Il tragico destino lo ha raggiunto in viale dell’Appennino, all’intersezione con via Pertini, proprio in sella alla sua amata Yamaha.

Fotoservizio Fabio Blaco

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui