Forlì. Incendio sul tetto del liceo classico Morgagni

Principio di incendio sul tetto del liceo Classico “Morgagni”. Danneggiati alcuni pannelli dell’impianto fotovoltaico, ma l’immediato allarme e il successivo intervento dei Vigili del Fuoco ha permesso di circoscrivere le fiamme che infatti non hanno attaccato la struttura, risultata perfettamente agibile. È successo martedì pomeriggio alle 14.30, quando già tutti gli studenti avevano lasciato l’istituto. Nessuna persona è rimasta interessata dal fumo. Al momento dell’incendio nella scuola c’erano solo sei concorrenti di un concorso ordinario, un paio di docenti, un tecnico, qualche collaboratore e il dirigente scolastico Marco Lega, ma a piani distanti dall’incendio. A dare l’allarme sono state due studentesse universitarie che abitano in un palazzo poco distante e che hanno visto il fumo alzarsi. All’interno, infatti, non essendo entrato fumo, non erano ancora scattati i rilevatori.
Immediato l’intervento sul posto dei mezzi dei Vigili del Fuoco che hanno provveduto a salire sul tetto, oltre il terzo piano della scuola. In pochi minuti le fiamme sono state domate ed è rimasto il fumo che ha riempito l’aria in piazzale della Vittoria, dove si sono fermati Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia locale e decine di curiosi. Per precauzione è arrivata anche un’ambulanza, ma i due sanitari non sono dovuti entrare in azione. All’esterno della scuola anche gli assessori Vittorio Cicognani, Giuseppe Petetta e Paola Casara, che ha poi partecipato al sopralluogo coi tecnici che ha stabilito che la struttura non era stata minimamente intaccata. Ora la scuola è regolarmente aperta.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui