Forlì, incendio doloso in centro

Un’esplosione e le fiamme nel cuore della notte. Un incendio di natura dolosa, forse per cause legate alla gelosia. Un’ipotesi sulla quale sta lavorando la Polizia di Stato. È successo l’altra notte, intorno alle 3.30, in via Giovita Lazzarini, in centro storico, a un centinaio di metri dalla questura. Distrutta la macchina di una 34enne. A dare l’allarme per prima è stata una donna che ha sentito l’esplosione, probabilmente quella di un pneumatico. La vettura, una Toyota Aygo, è stata subito avvolta dalle fiamme. Sul posto sono intervenuti i mezzi dei Vigili del Fuoco di Forlì, le Volanti della Polizia e successivamente anche la Squadra mobile, perchè si è capito subito che dietro l’incendio c’era la mano di qualcuno. Sono stati, infatti, trovati degli stracchi imbevuti di benzina, probabilmente posizionati nelle vicinanze delle ruote per essere certi che la vettura fosse avvolta dalle fiamme. La polizia ha provveduto a identificare la proprietaria dell’auto: si tratta di una 34enne che aveva parcheggiato la macchina nei pressi dell’abitazione del fidanzato. In mattinata è stata ascolta dalla Squadra mobile per capire se avesse mai ricevuto minacce o avvertimenti simili.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui