Forlì, in centinaia in fila per abbonarsi al Fabbri: c’è chi ha passato la notte nel ridotto del teatro

Questa mattina al teatro Fabbri di Forlì era giorno di rinnovi di abbonamenti per la stagione teatrale. Si è creata in breve tempo una lunghissima fila di oltre 200 persone e c’è addirittura chi ha passato la notte tra venerdì e sabato all’interno del ridotto del teatro per mantenere una posizione privilegiata in fila. Tra gli appassionati in fila domina ovviamente un grande nervosismo: la cassa ha aperto alle 10 e dopo 45 minuti sono stati staccati appena 6 abbonamenti. Più che comprensibile la rabbia della gente in fila: la ripresa della cultura dopo il Covid, in questo caso ha avuto una falsa partenza. Nel corso della mattinata è intervenuta anche la Polizia Locale per verificare la situazione e gli assembramenti, ricevendo le inevitabili lamentele dei cittadini da ore in fila.

La Polizia Locale all’esterno del teatro

Il personale del Fabbri ha poi provato a calmare la gente in fila, assicurando che tutti quelli con il numero avranno l’abbonamento.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui