Forlì, in arrivo cestini per la differenziata in giro per la città

Una città più pulita, cittadini più sensibili a una corretta raccolta differenziata non solo a casa propria, ma anche quando sono in giro per Forlì. È a questo scopo che il Comune ha avviato una procedura d’acquisto da ditte specializzate di 95 cestini urbani per rifiuti: precisamente 30 stradali per l’indifferenziato muniti di coperchio e posacenere per le sigarette e 65 “a quadrifoglio” composti da 4 fusti cilindrici in lamiera d’acciaio zincato di capienza pari a 25 litri, per la raccolta differenziata di plastica, carta, umido e frazione secca.

È quest’ultima la vera novità dell’iniziativa che comporta una spesa di 45mila euro. Sinora Forlì non aveva dato vero impulso al posizionamento di cestini per la raccolta differenziata situati in luoghi pubblici. Adesso arriva l’accelerazione con una fornitura dei prodotti, una volta espletata la gara, prevista entro metà marzo e la successiva installazione dei portarifiuti in zone strategiche. Quali? La mappa ne prevede 52 in parchi ed aree verdi della città tra cui 7 al parco di via Dragoni, 7 al parco “Otello Buscherini”, 6 al parco “Paul Harris” ed altri divisi tra parco urbano ed altre zone frequentate dai forlivesi. Ulteriori saranno poi collocati nelle vicinanze dei centri sportivi: 2 al Polisportivo Cimatti di Roncadello, 3 allo stadio “Morgagni”, altrettanti allo stadio “Treossi” di Vecchiazzano e 4 alla piscina comunale.

I dettagli sul Corriere Romagna oggi in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui