Forlì, il vicesindaco Mezzacapo: “Miglioramenti significativi con la rotatoria di Porta Ravaldino”

“La fase sperimentale della rotatoria di Porta Ravaldino sta facendo emergere che la nuova opera ha già apportato significativi miglioramenti in termini di fluidità della circolazione e sicurezza per gli utenti. Inoltre ha permesso di individuare come necessari ulteriori interventi per potenziare ulteriormente la sicurezza di pedoni e ciclisti”.

Il vicesindaco di Forlì Daniele Mezzacapo interviene su uno dei più significative realizzazioni degli ultimi mesi che, attraverso le modifiche alla viabilità di via Giovanni dalle Bande Nere e viale Salinatore, punta all’obiettivo di riqualificare e rifunzionalizzare l’area di Porta Ravaldino. “Le valutazioni emerse dal monitoraggio – prosegue il vicesindaco – sono in fase di elaborazione da parte degli Uffici Tecnici interessati che stanno esaminando il tutto per adottare ulteriori azioni migliorative, tenendo conto di competenze ed esperienze professionali in materia e del fondamentale confronto avviato con cittadini, residenti e operatori. In particolare risulta necessario provvedere ad alcuni elementi migliorativi per la protezione di pedoni e ciclisti, ad esempio attrezzando maggiormente i passaggi e i percorsi a loro riservati in prossimità della rotatoria. Sarà inoltre fondamentale potenziare le forme di dissuasione della velocità, per garantire in quest’area cruciale per il traffico cittadino sempre più sicurezza e fluidità costante, senza interruzioni e quindi più efficiente. La decisione di adottare una fase di sperimentazione in questa come nelle principali nuove opere in via di realizzazione – conclude Mezzacapo – risponde a un metodo operativo che ci siamo dati e che a nostro avviso è estremamente importante perché permettere di procedere per gradi, di acquisire consapevolezza alla luce dei fatti e di prevedere interventi migliorativi prima dell’assetto definitivo”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui