Forlì, i quartieri al voto in autunno

Erano già state posticipate alla primavera 2021, ma l’evolversi della situazione pandemica ha fatto slittare in autunno le elezioni per il rinnovo dei rappresentanti dei comitati di quartiere. Nel frattempo, con ogni probabilità a maggio, vedrà la luce il nuovo regolamento che tanto ha fatto discutere. «Proprio mercoledì ho incontrato gli attuali coordinatori di zona – afferma l’assessora Andrea Cintorino –, i quali hanno suggerito alcune piccole modifiche e si sono riservati di parlarne con i quartieri stessi. Al termine ci presenteranno dei documenti, dopo di che si terrà una ulteriore commissione consiliare fino ad approdare in Consiglio durante l’ultima seduta disponibile di maggio. In questo modo, potremmo essere pronti per le elezioni dei rappresentanti dei quartieri che verosimilmente potrebbero tenersi in autunno, in questo caso i tempi potrebbero essere, dal punto di vista della sicurezza sanitaria, maturi». Salvo imprevisti, quindi, alla fine del prossimo mese la riforma dei quartieri approderà in consiglio comunale, con il nulla osta dell’assise cittadina la città di Forlì conterà 22 quartieri, anziché 42, e 8 coordinamenti territoriali che andranno a sostituire le attuali 5 zone. Ciascuno dei 22 quartieri sarà composto da un consiglio costituito da 7 a 13 membri (prima era da 7 a 15 membri).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui