Forlì. I lavoratori del gruppo Fenix proseguono la protesta: terza notte di presidio

I lavoratori e le lavoratrici del Gruppo Fenix srl proseguono la protesta. “La lotta pacifica e decisa ha portato in due giorni 60.000  euro di arretrati nei conti corretti dei lavoratori – affermano i sindacalisti Luigi Montesano e Maria Giorgini della Cgil – ma ancora ci sono spettanze arretrate dovute e diritti minimi non riconosciuti. Questa sarà la terza notte di presidio in Via Borelli a Forlì, una protesta finalizzata a conquistare i diritti quali il Contratto collettivo nazionale firmato dalle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative, e retribuzioni mancanti e la sicurezza sul lavoro. Lunedì si terrà alle ore 15.30 il tavolo convocato dalla Prefettura alla presenza del sindacato del Gruppo Fedex e del Committente Unieuro. Confidiamo che lunedì vi sia il pagamento degli arretrati mancanti e fino all’ottenimento di questi obiettivi non arretreremo”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui