Forlì, i candidati per i quartieri

Il 24 ottobre si vota per eleggere i componenti dei comitati di quartiere e le candidature non mancano. Sono infatti ben 276 le autocandidature pervenute entro le 12 del 24 settembre per il rinnovo dei 21 Comitati di quartiere ed esaminate ieri mattina dalla Commissione tecnica competente. Nel dettaglio, per il Comitato di quartiere Centro storico sono arrivate 30 autocandidature: per il quartiere Villafranca, San Martino 9 autocandidature; per il Comitato di Roncadello, Branzolino, Barisano, San Tomè 8 autocandidature; per il Comitato di Pieve Acquedotto, Durazzanino, Malmissole, Poggio, San Giorgio 11 autocandidature; per il Comitato di Carpinello – Castellaccio – Rotta, Bagnolo, Durazzano Borgo Sisa 14 autocandidature; per il Comitato di Pievequinta, Casemurate, Caserma 8 autocandidature; per il Comitato La Selva – Forniolo, San Leonardo 7 autocandidature; per il Comitato di Pianta Ospedaletto Coriano 16 autocandidature; per il Comitato di Foro Boario, San Benedetto 16 autocandidature, per il Comitato di Cava Villanova 20 autocandidature; per il Quartiere Romiti 16 autocandidature; per il Comitato Resistenza 8 autocandidature; per il Comitato Spazzoli, Campo di Marte, Benefattori 12 autocandidature, per il Comitato di Quartiere Musicisti, Grandi Italiani 8 autocandidature; per il quartiere Ronco 12 autocandidature; per il Comitato Bussecchio 8 autocandidature; per il Comitato di Cà Ossi 19 autocandidature; per il quartiere Villagrappa, Castiglione, Petrignone, Ciola, San Varano, Rovere 8 autocandidature; per il Comitato di quartiere Vecchiazzano, Massa, Ladino 17 autocandidature; per il Comitato di San Martino in Strada, San Lorenzo in Noceto, Grisignano, Collina 11 autocandidature, mentre per il quartiere Carpena, Magliano, Ravaldino in Monte, Lardiano sono arrivate 18 autocandidature.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui