Forlì. Guardia di Finanza, il generale Maccani in visita ispettiva al Comando provinciale

Il comandante regionale Emilia Romagna della Guardia di Finanza, generale di divisione Ivano Maccani, è giunto in visita ispettiva presso il Comando provinciale di Forlì, nella sede storica intitolata al Finanziere Ferruccio Cuppini, medaglia d’argento al Valor Militare.

L’autorità regionale, dalla quale dipendono tutti i reparti della Guardia di Finanza emiliano-romagnoli, accolta con gli onori di rito dal comandante provinciale di Forlì, colonnello Vito Pulieri, ha incontrato una rappresentanza di ufficiali, ispettori, sovrintendenti, appuntati e finanzieri in servizio presso lo stesso Comando provinciale, oltreché presso il nucleo di Polizia economico-finanziaria alla sede, i Gruppi di Forlì e di Cesena e la Tenenza di Cesenatico.

All’evento hanno preso parte anche alcune Fiamme Gialle in congedo dell’Associazione nazionale dei Finanzieri d’Italia di Forlì.

Successivamente il generale ha partecipato a un briefing di lavoro durante il quale sono state illustrate, a cura del comandante provinciale, la situazione socio-economica del territorio forlivese, le principali attività operative in corso, nonché le più importanti tematiche relative alla gestione del personale e alla situazione delle infrastrutture della provincia sedi di reparti della Guardia di Finanza.

Nel corso della visita il generale Maccani ha incontrato anche il presidente del Tribunale di Forlì, Rossella Talia, e il Procuratore della Repubblica Maria Teresa Cameli, ai quali ha ribadito il pieno e leale sostegno del Corpo nell’azione di contrasto ai fenomeni illeciti più gravi e insidiosi per il funzionamento e l’integrità del sistema economico-produttivo, soprattutto nell’attuale momento di tensione finanziaria, in coerenza con il proprio ruolo di polizia economico-finanziaria.

Prima del suo rientro a Bologna, il generale Maccani ha espresso parole di apprezzamento per l’impegno profuso dalle Fiamme Gialle forlivesi nello svolgimento dei molteplici e complessi compiti istituzionali e ha inoltre, esortato i finanzieri del comando provinciale di Forlì a proseguire con il massimo impegno nell’azione di contrasto all’evasione, all’elusione e alle frodi fiscali, agli illeciti in materia di spesa pubblica e ai tentativi di infiltrazione della criminalità nell’economia sana, rimarcando come il ruolo della Guardia di Finanza sia fondamentale per assicurare il presidio di interessi di vitale importanza per la sicurezza, lo sviluppo e il benessere del nostro Paese.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui