FORLI’. La notte scorsa, in centro storico, le volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura sono dovute intervenire in seguito ad alcuni episodi di degrado e danneggiamento causati da un nutrito gruppo di giovani che occupavano corso Garibaldi ostruendo addirittura il transito dei veicoli di soccorso. L’intervento è stato originato da una richiesta di soccorso per una giovane ragazza ubriaca, che faceva parte di un gruppetto di coetanei alcuni dei quali, anche loro, in stato di manifesta ubriachezza. Sia la pattuglia della Polizia, sia l’ambulanza, hanno dovuto trovare percorsi alternativi per raggiungere la persona da soccorrere, a causa dell’assembramento che si era venuto a creare lungo il corso Garibaldi, causato dalla massiccia frequentazione di alcuni locali pubblici da parte di giovani e giovanissimi che si erano intrattenuti sul posto anche oltre l’orario di chiusura dei locali. La ragazza, poi, ha rifiutato le cure dei sanitari. Contestualmente a questa richiesta di intervento, è giunto anche un allarme antifurto di un negozio della zona, a causa del danneggiamento di una vetrata da parte di persone probabilmente in stato di ubriachezza. Infatti, a terra, sotto la vetrata danneggiata, vi erano numerosi cocci di vetro, forse causati dal lancio di bottiglie. Gli agenti hanno identificato numerosi giovani, alcuni dei quali in stato di manifesta ubriachezza.

Argomenti:

Forlì

giovani

polizia

ubriachi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *