Forlì, famiglia in difficoltà rischia lo sfratto

Una famiglia forlivese che abita in città rischia di finire per strada per le conseguenze dei Covid. A causa della pandemia, infatti, due genitori assieme alla figlia adolescente sono rimasti indietro con i pagamenti dell’affitto poiché il capofamiglia aveva perso il lavoro ed hanno ricevuto lo sfratto. In seguito l’uomo ha trovato di nuovo lavoro come camionista e ha ricominciato a pagare l’affitto ma senza riuscire a pagare i mesi arretrati. Lo sfratto dovrebbe diventare esecutivo fra due giorni quando, un ufficiale giudiziario, varcherà la porta di casa.

«Siamo disperati – afferma Francesca (nome di fantasia per tutelare la famiglia) – . Se martedì dovessero buttarci fuori, non saprei davvero dove andare con mio marito e mia figlia». Una storia amara, che potrebbe chiudersi con un lieto fine solo se i termini dello sfratto potessero slittare di qualche giorno. Talvolta, infatti, accade l’insperato quando non sembrano esserci più vie d’uscita. «Qualche ora fa – racconta – amici di famiglia hanno fatto una colletta per pagare la caparra necessaria per fermare un appartamento. Un vero miracolo perché, fino ad ora, ogni tentativo di cercare una nuova casa si infrangeva alla richiesta dell’anticipo di diverse mensilità in aggiunta ai diritti di agenzia».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui