Forlì, fallimento Fulgor Libertas: via al processo

È partito il processo sul fallimento della vecchia Fulgor Libertas che vede sul banco degli imputati Massimiliano Boccio e la moglie Mirela Mihaela Chirisi, accusati di truffa aggravata, aumento fittizio di capitale, insolvenza fraudolenta, false comunicazioni sociali e falsa perizia in concorso; con loro, nelle vesti di persona giuridica, anche la stessa Fulgor Libertas chiamata a rispondere di alcuni illeciti amministrativi. Dopo la composizione del nuovo collegio composto dal presidente Ilaria Rosati, da Elisabetta Giorgi e Marco De Leva, si è iniziato a sentire i primi testimoni della lista del pubblico ministero.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui