Forlì. Expo Elettronica, in Fiera torna la mostra mercato

Alla Fiera di Forlì domani e domenica si rinnova l’appuntamento con Expo Elettronica, la grande fiera dell’elettronica, a cui partecipano 200 espositori su un’area di 15mila metri quadrati interamente dedicata all’elettronica di consumo e professionale, dove acquistare articoli proposti a prezzi particolarmente convenienti ma senza i rischi dello shopping online e il vantaggio, non trascurabile, di chiedere consigli ai venditori o di poterli provare e cambiare subito in caso di malfunzionamento.

In fiera il pubblico troverà il consueto assortimento di hardware, schede, microcircuiti, device, periferiche, componentistica, domotica, illuminazione, home security, piccoli elettrodomestici, home entertainment, materiali di consumo e minuteria, anche per la programmazione, l’autocostruzione e la riparazione.

Expo Elettronica è infatti una miniera di componenti e pezzi di ricambio per dare nuova vita a device guasti o obsoleti, secondo il motto “ripara, riusa, ricicla” tornato in grande voga, vuoi per scarsità di chip e materie prime, anche in ambito elettronico, vuoi per la crescente sensibilità ecologica, che invita a non sprecare.

In occasione di Expo Elettronica, Makerslab.it organizza un corso base di Arduino, rivolto ai neofiti di elettronica che vogliono avvicinarsi al mondo di Arduino, il progetto opensource, ideato in Italia, composto da una parte hardware (scheda) che software (il programma che serve per scrivere le istruzioni che verranno trasferite sulla scheda per essere eseguite).

Completa l’offerta di Expo Elettronica il settore entertainment con videogiochi, vinili, cd e dvd nuovi e vintage e, per i nostalgici dell’era analogica, il mercatino dell’usato elettrico-elettronico con radio, hi-fi, valvole, accessori, ricambi, riviste, elettronica usata e surplus.

Per dare una risposta concreta alle esigenze di risparmio dei consumatori il ticket d’ingresso di questa edizione di Expo Elettronica sarà di soli 5 euro (bambini ingresso gratuito fino a 11 anni), acquistabile direttamente alla cassa nei due giorni dell’evento.

L’area esterna recintata della fiera si trasforma in un grande giardino urbano: sempre sabato e domenica, dalle ore 9 alle 20, i visitatori troveranno “Forlì in fiore”, mostra mercato di florovivaismo e giardinaggio. Il pubblico potrà ammirare, e acquistare, una grande varietà di piante e fiori, partendo da quelle più comuni fino a rarità botaniche e piante inconsuete proposte da florovivaisti provenienti da tutta d’Italia: un grandissimo assortimento di piante floreali, alberi decorativi da giardino, arbusti, piante da frutto e piante perenni per ogni tipo di clima ed esposizione. Accanto alle proposte botaniche anche decorazioni e attrezzature per la casa, il giardino e il terrazzo; il mercatino hand made e prodotti per il benessere naturale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui