Forlì. Ex Eataly, la Fondazione: “Diventerà Casa Romagna”

Palazzo Talenti Framonti diventerà “Casa Romagna”, una koinè accogliente nella quale convivono formazione, promozione e vendita, cultura e ristorazione. Nello storico edificio che affaccia su piazza Saffi troveranno spazio Casa Artusi, le cooperative sociali, imprese e aziende del territorio ma anche ristoratori e operatori del cibo, oltre ai giovani. Una vera e propria sfida per la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì. “Abbiamo coltivato il pensiero che quel palazzo dovesse raccontare Forlì ai forlivesi e ai tanti visitatori che arrivano per rinsaldare le ragioni della grande mostra anche perchè queste decine di migliaia di persone non trovano altro motivo per venire qui  – spiega il presidente della Fondazione Carisp, Maurizio Gardini -. E’ stata scelta la strada più difficile, ma vogliamo creare qualcosa che vada oltre il ristorante, seppur ottimo. Già da alcune settimane siamo al lavoro per selezionare i diversi attori, non è compito della Fondazione fare impresa. Non mi sbilancio sull’apertura e non faccio pronostici, ci sentiamo però la responsabilità di fare presto e non escludiamo la possibilità di ripartire a step”. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui