FORLI’. Una partita del valore complessivo di 454mila euro, solo per il 2019, per la manutenzione del verde a carico della Provincia, l’ente preposto a garantire il servizio su 1.060 chilometri di strade. A maggior ragione adesso che tra caldo e pioggia la vegetazione in alcuni tratti è letteralmente esplosa, rendendo precaria la visibilità per chi guida. «Previsti 183mila euro per gli sfalci sulle strade del comune di Forlì, dove pochi giorni fa è stato aggiudicato provvisoriamente l’appalto in attesa dell’aggiudicazione definitiva e della stipula del contratto – dice l’ingegner Gianluca Rizzo referente per la Provincia –. Altrettante risorse sono state impiegate per gli sfalci nel Cesenate, la cui gara di appalto è però in corso. A queste si aggiungono 88mila euro per gli interventi sulle alberature di tutto il territorio di Forlì-Cesena». Dal momento che la gara, per il Forlivese, è andata a buon fine, la Provincia provvederà a breve ai primi sfalci. «Per ottimizzare il lavoro sono stati previsti in appalto a una ditta due tagli – prosegue Rizzo –. Indicativamente il primo con inizio a giugno, il secondo a settembre o ottobre in modo da avere l’erba tagliata per tutto l’inverno». Lavori di cura e manutenzione del verde che, però, nascondono un’altra faccia: per il 2019 sono aumentate le risorse ma allo stesso tempo l’ente non riuscirà a coprire il servizio degli sfalci su tutti i 1.060 chilometri di sua competenza, anche se nel cassetto c’è una soluzione. «L’investimento è sicuramente aumentato – continua Rizzo – in particolare con queste risorse si potrà intervenire su circa un terzo delle strade di maggior traffico. Però per i rimanenti due terzi, come gli anni scorsi, gli sfalci saranno effettuati dal personale della Provincia su strade secondarie come quelle di collina e montagna». A tal proposito lo stesso ente pubblico ha, nel proprio personale, 32 cantonieri e 8 coordinatori. Altra questione sono, invece, le potature degli alberi che ammontano a circa un migliaio sulla rete viaria. Per questi vengono investiti 88mila euro, somma che si è rivelata troppo bassa e che alla luce dei fatti non rispecchia quelle che sono le reali condizioni di manutenzione della vegetazione provinciale. «Si evidenzia che le risorse per gli interventi di potatura sono di ridotta entità rispetto alle esigenze – conclude il referente – in quanto gli alberi collocati in zone di nostra competenza sono diverse migliaia e le risorse economiche attualmente disponibili coprono interventi solamente per non più di 300 piante».

Argomenti:

alberi

erba

Forlì

strade

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *