Forlì, ecco “WhatsAvis”: l’app per i donatori di sangue

Avis Forli si rinnova e mette a disposizione dei quasi 6mila donatori del comprensorio forlivese ben quattro nuovi strumenti tecnologici. Lo scopo è mettere in contatto tra loro gli stessi donatori e catturare l’attenzione dei nuovi, soprattutto giovani che sono il futuro del volontariato. Avis 4.0 new generation mette a disposizione un sito internet rinnovato completamente, una newsletter con nuovi software, WhatsAvis tramite l’app whatsapp e i social network dove l’associazione sarà molto attiva. Il progetto è stato curato da Essere Elite. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui