Forlì, ecco come sarà l’ex Gil

Emozione: la sensazione di tanti forlivesi appena si sono affacciati dopo parecchio tempo alle porte dello storico ex cinema Odeon di viale della Libertà. Anche se i lavori per riportarlo alla sua condizione ottocentesca di auditorium non sono conclusi e si parla del 2023 per l’inaugurazione, l’amministrazione comunale ha scelto questo luogo, ieri, per annunciare il programma di opere relative al “miglio bianco” fra Stazione e piazzale della Vittoria con, al centro, ex Gil e nuovo “Auditorium della città”. Il pomeriggio è stato anche occasione per ricordare a imprese e privati il programma “Art Bonus Forlì” «che ci permetterà di raccogliere contributi – commenta il sindaco Gian Luca Zattini – e togliere qualche ruga ad alcuni edifici, simboli della storia della città e testimonianza artistica di pregio». Già interamente finanziati i lavori dell’ex cinema grazie a “Revival”, progetto europeo Interreg fra Italia e Croazia «che mira – ricorda l’assessore alla Promozione culturale Valerio Melandri – a far rivivere luoghi abbandonati. Proprio come il cinema Odeon, dove però ancora esiste il golfo mistico e dove, alla fine dei lavori, ci sarà spazio per l’opera e per le grandi orchestre sinfoniche».


Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui