All’età di 86 anni è morto Vito Foggetti, generale dell’Esercito Italiano, comandante del 66° Trieste alla Caserma “De Gennaro”, ma anche capace di conquistare grande stima e apprezzamento in ambito civile e nel volontariato, alla guida del Centro Sportivo Italiano nel nostro territorio, quale presidente della sezione forlivese della Croce Rossa e come attivo componente dell’associazionismo e nei club service. “Profondo dolore e costernazione – ha detto il sindaco Gian Luca Zattini -. Sono tanti gli ambiti in cui la sua dedizione ai compiti di responsabilità istituzionale e all’impegno civico hanno avuto modo di esprimersi, mettendo in evidenza un altissimo valore umano e professionale.Con il suo operato ha testimoniato quotidianamente attenzione ai valori del rispetto, della convivenza e del sostegno alle realtà più bisognose. In questo momento di grande tristezza, a nome dell’intera Città di Forlì, esprimo i sentimenti di cordoglio alla moglie, ai figli e ai nipoti, così duramente colpiti negli affetti più cari. Mi unisco, nella condivisione del dolore, ai colleghi, agli amici e a tutti coloro che hanno condiviso con lui percorsi e progetti di impegno civico e di solidarietà”.

Argomenti:

Forlì

Gian Luca Zattini

Vito Foggetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *