Forlì, droga e mazza in auto: due denunciati

Due persone denunciate, a vario titolo, dalla Polizia di Stato, per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti e violazione della legge sull’immigrazione nonché porto di strumenti atti ad offendere. La denuncia è scaturita a seguito di un controllo operato la scorsa notte da parte di una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura. Gli agenti, vero l’una e mezza, hanno notato un veicolo sospetto, all’interno del quale vi erano tre persone, due maschi ed una femmina, riconoscendo nel conducente un personaggio già in passato sottoposto a verifiche quotidiane all’epoca in cui era sottoposto agli arresti domiciliari. Durante il controllo i poliziotti hanno verificato la presenza di una mazza da baseball all’interno dell’abitacolo, così è scattata una perquisizione del veicolo e delle persone, che ha portato al ritrovamento di circa 12 grammi di hashish e marijuana, suddivisi in altrettante dosi, che l’altro dei due maschi, quello a lato conducente, nascondeva nelle mutande. Una ulteriore perquisizione svolta al suo domicilio ha poi portato un esito negativo.

Il detentore dello stupefacente, 24enne straniero residente in città con la famiglia, è stato quindi denunciato per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, nonché per violazione della normativa dell’immigrazione non avendo esibito a richiesta degli agenti alcun documento identificativo e attestante la regolare permanenza sul suolo italiano. L’altro maschio, 34enne anch’egli residente in città, che era alla guida, si è attribuito la proprietà della mazza, per cui è stato denunciato per il porto di strumenti atti ad offendere. Nulla di rilievo per la ragazza che era seduta nei sedili posteriori, proprietaria del veicolo controllato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui