Forlì, doppia sanzione per ubriachezza in due ore: prima a piedi e poi alla guida

I controlli degli ultimi giorni della Polizia di Forlì hanno portato alla identificazione di 96 persone e la verifica di 38 veicoli. Come di consueto, tra gli obiettivi anche l’accertamento dell’osservanza delle prescrizioni imposte a pregiudicati sottoposti a misure limitative della libertà personale con provvedimento della magistratura. In questo contesto, spiccano una denuncia in stato di libertà inoltrata a carico di un giovane forlivese resosi irreperibile al controllo al domicilio, quindi indagato per evasione dagli arresti domiciliari, e l’inoltro di una segnalazione al Tribunale di Forlì a carico di un altro pregiudicato, sorpreso in città nonostante fosse gravato della misura cautelare dell’obbligo di dimora in altro comune. Sono poi stati denunciati tre stranieri perché trovati in violazione delle norme sull’immigrazione (due per clandestinità e uno perché sprovvisto dei documenti comprovanti la sua regolare permanenza sul territorio nazionale).

Un sudamericano, trovato ubriaco alla guida del suo veicolo, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, la patente ritirata e l’auto sequestrata. Lo stesso sudamericano era stato sanzionato due ore prima per ubriachezza manifesta durante un controllo in centro, in quel momento era appiedato; poi, gli stessi agenti che lo avevano sanzionato lo hanno trovato alla guida di un veicolo nel medesimo stato di alterazione.

Sono state effettuate sei perquisizioni per la ricerca di stupefacenti a carico di altrettanti giovani sospetti fermati durante diversi controlli di polizia, tre di essi, tutti ventenni, sono stati segnalati alla Prefettura per possesso di stupefacenti per uso personale in ragione della detenzione di alcuni grammi di sostanze leggere che avevano gettato a terra alla vista della pantera della Polizia.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui