Forlì, detenuto cerca di strangolare un agente

Detenuto del carcere della Rocca aggredisce e tenta di strangolare un agente di Polizia penitenziaria. È successo ieri mattina all’interno della Casa circondariale. L’agente in servizio a Forlì, 35enne, è stato soccorso anche dai colleghi e ha riportato anche una contusione alla mano, giudicata guaribile in sette giorni. Un altro grave episodio, denunciato dal sindacato Sappe, Sindacato autonomo di Polizia penitenziaria, che conferma le condizioni di estrema difficoltà nelle quali sono costretti a lavorare gli operatori della Penitenziaria. Una battaglia oramai giornaliera con le violenze degli ospiti del carcere.

I particolari sul Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui