Forlì, degrado e sporcizia: protesta ai Romiti

Il Comitato di quartiere dei Romiti contro il degrado e la sporcizia che invade le aree verdi e le strade della zona. Nel mirino l’inciviltà e la maleducazione delle persone, ma anche chi, nonostante le numerose segnalazioni, partite ormai anni fa, non si è dato da fare. E quindi il Comune, Alea Ambiente e il McDonald’s di viale Bologna, punto di ritrovo per migliaia di persone ogni settimana, alcune delle quali poi si liberano di scatole, sacchetti e avanzi di cibo senza nessun rispetto per l’ambiente. «Sappiamo bene che non è colpa dell’esercizio pubblico se la gente è incivile – spiega Stefano Valmori, coordinatore del Comitato di quartiere –, ma dopo gli incontri che ci sono stati e le segnalazioni, non è stato fatto niente da nessuno e come volontari ci siamo stancati di questa situazione che va avanti da anni. Siamo pronti a raccogliere delle firme perché la questione rischia di diventare ancor più insostenibile. Noi volontari tutti i giorni passiamo per ripulire aree verdi e strade da sacchetti e sporcizia, anche se non è nostro compito. Però vogliamo vedere che anche gli altri si attivino».

Servizio sul Corriere di oggi

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui