Forlì. “Costretti ad allenarci al buio”, diffida della Libertas Atletica

Atleti che si allenano al buio, rischiando di farsi male per la mancata visibilità e senza, dunque, le primarie condizioni di sicurezza. È la situazione denunciata dagli allenatori della società Libertas Atletica Forlì rispetto a quanto accadrebbe al campo sportivo comunale di atletica leggera Carlo Gotti. Con l’ora solare che ha portato ad una netta riduzione delle ore di luce, si è inasprita una situazione di conflitto che ha visto già nei mesi passati contrapposte la società dell’Edera Atletica e quella della Libertas Atletica Forlì.

L’articolo completo sul Corriere Romagna oggi in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui