Forlì. Controlli anticovid, il prefetto: “Efficaci ma non invasivi”

«I controlli vengono effettuati in maniera razionale, si è riconosciuto che risultano efficaci e non sono invasivi, ovvero evitano lo stato di polizia ma sono efficaci. Questo è importante e le persone stanno dimostrando di essere collaborative».

Il prefetto Antonio Corona a poco più di una settimana dall’entrata in vigore del super green pass commenta i primi risultati in base ai monitoraggi effettuati dalle forze dell’ordine (polizia di Stato, carabinieri, polizia locale e Finanza) sui mezzi pubblici e in tutti i luoghi nei quali è necessario avere il green pass. Dal 6 al 13 dicembre sono state 3.897 le persone controllate nei luoghi dove vige l’obbligo di green pass in provincia di Forlì-Cesena, di queste 39 sono state sanzionate. Buona parte dei controlli sono stati effettuati sui mezzi di trasporto pubblico. Le attività monitorate (soprattutto bar e ristoranti) sono state 661 e i titolari sanzionati sono stati 18. «I controlli vengono effettuati ogni giorno e proseguiranno ancora – spiega il prefetto Corona – compatibilmente con le risorse che abbiamo a disposizione. La cosa che ci tengo a sottolineare è che fino ad oggi non ci sono state criticità particolari o contestazioni da parte dei cittadini che si stanno rivelando molto composti, dimostrando di capire la situazione».

Sono 84 le multe

Oltre alle 39 sanzioni scattate per altrettanti cittadini e alle 18 nei confronti dei gestori di attività non in regola, sono state multate anche 27 persone perché non utilizzavano la mascherina in luoghi dove era previsto. In totale quindi le multe elevate dalle forze dell’ordine dal 6 al 13 dicembre sono state 84. «Ai controlli partecipano tutte le forze dell’ordine attraverso il coordinamento tecnico operativo del questore – prosegue Corona – Io ho dato delle direttive che sono state riprese dal punto di vista operativo e ringrazio tutti i comandanti per il lavoro che stanno facendo».


Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui