La Polizia di Stato ha denunciato per ricettazione e tentata truffa un 32enne e un 30enne, nei confronti dei quali è stato emesso anche un foglio di via con divieto di ritorno a Forlì per i prossimi tre anni. Sono stati bloccati mentre si accingevano a compiere truffe ai danni di ignari passanti. Avevano tentato di vendere telefoni cellulari di ultima generazione del valore di 1.500, a soli 300 euro. Da successivi accertamenti, è emerso che il telefono cellulare era una riproduzione non autentica (il cosiddetto mattone) di un Iphone, così come non autentici erano tutti gli altri oggetti recuperati in un borsone , come telefoni cellulari, confezioni di profumi e orologi.

Argomenti:

Forlì

polizia

tentata truffa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *