Forlì. Carenza di medici di base, i disagi aumentano

L’assenza del medico di base alla Cava e a Villanova inizia a far sentire i suoi disagi anche nei quartieri limitrofi. Tre medici della zona, infatti, sono andati in pensione e ne è rimasto soltanto uno in un quartiere che conta 7mila residenti. I pazienti rimasti senza medico sono stati “dirottati” ad esempio, al Nucleo 1 di viale Bologna, nel limitrofo quartiere Romiti, dottori che quindi si sono trovati ad aumentare di molto il carico di lavoro, non potendo più ricevere altri pazienti.

L’articolo completo sul Corriere Romagna oggi in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui