Forlì, canale tracima: allarme in via Firenze

Acqua fin dentro ai giardini e ai limiti delle abitazioni private, acqua dentro i capannoni e sopra le coltivazioni, acqua che provoca danni, per fortuna non ingenti, ma soprattutto tanto malumore e preoccupazione al pensiero che se l’acquazzone abbattutosi martedì su Forlì si fosse prolungato o dovesse ripetersi con maggiore intensità, i suoi effetti potrebbero essere anche peggiori. È questa la fotografia della situazione e dello stato d’animo che stanno vivendo gli abitanti dei Romiti e di San Varano che risiedono ai margini del canale di via Firenze che martedì ha tracimato. Le sue acque si sono diffuse dentro le pertinenze delle case facendo scattare l’allerta. L’area interessata è stata, fortunatamente, circoscritta: dalla cosiddetta “curva dei Rosetti” dove l’acqua ha iniziato a fuoriuscire, sino a via Del Guado dove è penetrata anche significativamente nella proprietà della famiglia Rossi danneggiando orti, colture ed entrando dentro un capannone. Nella zona tra l’incrocio di San Varano e il civico 163 di via Firenze, si sono vissuti momenti di grande preoccupazione.


Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui