Forlì, assolto l’ex re del liscio Giacomo Gherardelli

Non aveva rispettato un’ordinanza dell’allora sindaco di Forlì Davide Drei che gli imponeva di demolire il vecchio furgone che teneva parcheggiato davanti a casa e che non dava un bello spettacolo a chi passava da lì essendo in evidente stato di abbandono. Per questo ha dovuto affrontare un processo dal quale adesso è stato assolto. Giacomo Gherardelli, 68 anni, uno dei personaggi canori più conosciuti a Forlì negli anni Sessanta, Settanta e Ottanta, con brani che hanno fatto la storia della musica italiana, si è dovuto difendere dall’accusa, ed era difeso dall’avvocato Gabriele Siboni. Il pubblico aveva chiesto la sua condanna, ma il giudice del tribunale di Forlì Niccolò Marcello ha deciso per l’assoluzione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui