Forlì. Arpae, su 315 controlli 90 sanzioni per scarichi e rifiuti

In prima linea per l’ambiente. Un impegno costante, giornaliero, al di là degli interventi in situazioni di emergenza. Un ruolo fondamentale per tenere monitorata l’inquinamento atmosferico, dei fiumi, sanzionare quando necessarie condotte irregolari. Arpae, l’Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia dell’Emilia-Romagna, è una struttura complessa ma molto importante per la tutela ambientale.

Basta pensare ai numeri ottenuti: al terzo trimestre 2022 sono stati fatti circa mille controlli sulle matrici aria, acqua e rifiuti, 315 campionamenti tra emissioni, scarichi terreni e rifiuti che hanno portato a 40 notizie di reato all’autorità giudiziaria e 90 sanzioni amministrative. Grande attenzione anche al monitoraggio delle centraline ambientali, che hanno rilevato in provincia il rispetto degli standard della qualità dell’aria a parte l’ozono che supera l’obiettivo di qualità.

L’articolo completo sul Corriere Romagna oggi in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui