Forlì, area del parco pubblico: blitz contro lo spaccio

FORLI’. Blitz contro lo spaccio di droghe nei pressi del parco pubblico di via Dragoni. Un’operazione dei Carabinieri della stazione di Ronco che ha portato prima a un arresto e poi a una denuncia a piede libero, sempre a carico di giovani trovati in possesso di sostanze stupefacenti.

Ultimo caso

I militari lunedì hanno denunciato in stato di libertà per spaccio di sostanze stupefacenti un 22enne forlivese disoccupato pluripregiudicato poiché nel corso di un mirato servizio hanno rinvenuto occultato nella tasca dei pantaloni un involucro contenente circa 40 grammi di marijuana.

Il precedente

L’indagine che ha portato alla denuncia del ragazzo era partita a seguito di un arresto effettuato a metà gennaio quando, durante la notte, nei pressi del parco pubblico di via Dragoni, veniva notato un giovane che alla vista dei carabinieri tentava di disfarsi di un piccolo involucro. Gli uomini dell’Arma, dopo aver bloccato il ragazzo, lo perquisivano e rinvenivano occultati nella tasca del giubbotto tre involucri del peso di 4 grammi circa di hashish, un involucro di 2 grammi circa di marijuana e la somma contante di 170 euro ritenuta provento di spaccio. La successiva perquisizione domiciliare consentiva di rinvenire ulteriori 175 grammi circa di hashish, nonché 4 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e del materiale vario per il confezionamento delle dosi. Il ragazzo è stato quindi arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Nel processo ha patteggiato la pena (sospesa) di 1 anno e 5 mesi e 4mila euro di multa.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui