Forlì, “Andavo forte perchè sto correndo all’ospedale”: automobilista imolese bugiardo denunciato

È di 4 patenti ritirate e 113 punti sottratti il bilancio dell’attività effettuata lo scorso fine settimana dalla Polizia Stradale di Forlì, che ha monitorato le principali arterie stradali e autostradali della Provincia. Gli interventi di soccorso sono stati 13, la gran parte dovuti ad avarie meccaniche. I controlli hanno portato a contestare 60 infrazioni, 11 delle quali nei confronti di conducenti sorpresi senza le cinture di sicurezza allacciate, e altre 3 ad automobilisti ubriachi.

Sabato sera i poliziotti hanno pizzicato all’altezza di San Varano un 41enne originario dell’imolese che, incurante della poca visibilità e degli altri veicoli, sfrecciava a folle velocità sulla S.S. 67. Alla pattuglia che lo ha fermato e multato per le pericolose manovre, lui ha detto che si stava recando con urgenza all’Ospedale Morgagni-Pierantoni. Nel verificare l’autodichiarazione, gli agenti hanno accertato che l’uomo aveva mentito, perché lui non si è mai presentato in Pronto Soccorso né quella sera né il giorno successivo: il furbetto, quindi, sarà anche denunciato per false dichiarazioni rese ai poliziotti.

Sabato notte, infine, nei pressi della Fiera una forlivese di 33 anni è stata sorpresa dalla pattuglia di Rocca San Casciano al volante con un tasso alcolemico di 1,68 g/l, più del triplo del limite consentito. Per la donna, cui è stata sequestrata l’auto, sono scattate ritiro della patente e denuncia per guida in stato di ebbrezza.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui