Forlì, anche il Babbo Natale contadino al Mercato di Campagna Amica

Venerdì 17 dalle ore 8 il Mercato di Campagna Amica di Forlì in Viale Bologna, 75 apre le sue porte per un fine settimana straordinario, che si concluderà al termine della mattinata di domenica 19. Tante le sorprese e le iniziative per grandi e piccini.

Si comincia venerdì con una spesa sana e genuina, animata dall’omaggio a km0 che segue la stagionalità, gradita sorpresa a cadenza settimanale che tutti i visitatori del mercato possono ritirare al termine degli acquisti. Sabato 18 gli agriturismi di campagna amica, imprese agrituristiche promosse da Terranostra, che vendono direttamente i propri prodotti o li propongono nel loro ristorante con appositi menù, presenteranno i dolci tipici della tradizione romagnola: crostate, ciambelle e tante altre gustose prelibatezze che le nostre nonne preparavano nei giorni precedenti il Natale. La degustazione dei dolci tipici romagnoli è fissata per le ore 10, all’interno del mercato che osserva il consueto orario dalle 8 alle 14 per gli acquisti direttamente dai produttori.

Domenica 19 dicembre il Mercato aprirà in forma straordinaria alle 8 per accogliere i clienti, i visitatori e tutti i curiosi interessati non solo alla spesa buona ma anche all’arrivo del Babbo Natale contadino che porterà doni tipici della tradizione romagnola a tutti i bambini presenti.

Tra i prodotti agricoli e stagionali al mercato di campagna amica di Forlì tante sono le referenze tra cui scegliere e da gustare e se ne aggiungono sempre di nuove: cereali, frutta e verdura fresche biologiche e tradizionali, uova fresche, confettura e trasformati, olio extra vergine di oliva, vini, miele, carni biologiche e tradizionali, salumi, latte e formaggi freschi, pane e pasta fresca della tradizione romagnola, noci, alberi di natale e fiori, e tanto tanto altro. “Il mercato, si propone come l’espressione diretta del lavoro dei nostri imprenditori agricoli – conclude il Direttore della Federazione di Coldiretti Forlì-Cesena Giulio Federici – che si dedicano ad un’attività che richiede una scelta quotidiana e sempre rinnovata ed un impegno continuo. I produttori agricoli trasmettono ai loro clienti tramite la vendita diretta, l’importanza del km0 e della filiera corta, come scelta di vita, per un futuro a spreco 0.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui