Forlì, affidati i lavori di riqualificazione di viale della Libertà

 Sono stati affidati in questi giorni i lavori di riqualificazione di viale della Libertà relativi al 1° lotto, la cui durata preventivata è di 12 mesi a decorrere dalla prossima primavera. “A dispetto di chi ci ha accusati, e continua ad accusarci, di immobilismo e mancanza di progettualità, dopo la presentazione del 2° chiostro del San Domenico, l’avvio dei lavori alla palazzina “Ex Ramilli” e l’imminente realizzazione della rotatoria di Viale Corridoni/Viale Bolognesi, i nostri uffici hanno assegnato in questi giorni i lavori di riqualificazione e restyling di Viale della Libertà – afferma l’assessore ai Lavori pubblici Vittorio Cicognani – Un progetto che si inserisce in un contesto più ampio e strategico di valorizzazione e risanamento del quartiere razionalista che, appunto, parte dal recupero dell’imponente viale, realizzato nel 1927 ed inaugurato il 30 ottobre dello stesso anno”.
L’assessore Cicognani in merito aggiunge che si tratta di “interventi urgenti ed indifferibili in virtù dell’importanza storica dell’opera e perché Viale della Libertà rappresenta per i forlivesi un forte e significativo elemento di orgoglio, di grande innovazione, modernità e rinascita. Si tratta nello specifico, di lavori stradali riguardanti la riqualificazione di tutte le aiuole alberate, del controviale e dei marciapiedi lato centro storico e lato Ex-GIL, compresa la predisposizione di tutta l’illuminazione del viale e di quella monumentale”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui