FORLI’. Da mercoledì 28 ottobre 2020, il Ridolfi di Forlì ritornerà sui monitor di tutti gli aeroporti del mondo. Giovedì 22 ottobre 2020, ENAC ha infatti consegnato all’accountable manager Sandro Gasparrini, l’ordinanza che contiene il regolamento per la gestione dello scalo da parte di F.A. Dal 28 ottobre 2020 parte quindi la piena operatività dell’aeroporto e saranno possibili i voli commerciali.

“In termini finanziari – afferma Gasparrini -, sarebbe come dire che il titolo è stato quotato in borsa. Quanto vale? Alcuni sostengono almeno quattro volte il valore dell’investimento fatto. Comunque sia il suo reale valore, l’aeroporto dovrà dimostrarlo attraverso la sua operatività al servizio dell’intera Romagna. Da adesso, giorno dopo giorno, l’aeroporto dovrà guadagnarsi credibilità attraverso la qualità dei servizi che saprà fornire come gestione aziendale. Ormai la platea di coloro che attendono questa apertura è davvero lunga e anche l’economia del territorio la richiede: il nostro impegno è quello di non tradire le attese”.

Argomenti:

aeroporto

forli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *