Forlì, accumula rifiuti pericolosi: 70enne raggiunto da avviso orale del Questore

Nei giorni scorsi, il Questore della provincia di Forlì-Cesena ha emesso la misura di prevenzione dell’Avviso Orale nei confronti di un settantenne della Valle del Bidente, già conosciuto dalle forze dell’ordine, recentemente indagato anche dai Carabinieri Forestali. I militari gli avevano contestato il reato di gestione illecita di rifiuti, previsto dall’art. 212, comma 5, del D. Lgs. 152/2006 (Codice dell’Ambiente) per aver raccolto e trasportato rifiuti pericolosi, in mancanza della obbligatoria iscrizione all’albo nazionale gestori ambientali, rifiuti che in parte aveva accumulato in un terreno di sua proprietà.
A seguito del provvedimento emesso nei suoi confronti dal Questore, nel caso in cui l’uomo protraesse le sue condotte illegali potrebbe essere colpito da una misura di prevenzione più grave, con la limitazione anche della libertà personale, come per esempio la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui