Forlì, accordo per la riduzione della precarietà alla Bonfiglioli

Nella giornata di oggi FIM-CISL, FIOM-CGIL, UILM-UIL e la direzione aziendale di Bonfiglioli Riduttori sono arrivate alla firma di un importante accordo, che ha l’obiettivo di ridurre la precarietà lavorativa in questa storica azienda del territorio forlivese. L’accordo sottoscritto prevede che, nel corso del 2021, almeno 30 contratti di somministrazione verranno trasformati in contratti ad assunzione diretta a tempo indeterminato (5 stabilizzazioni già effettuate e 25 ancora da porre in essere), ponendo fine alla condizione di precarietà dei lavoratori coinvolti e dando loro prospettive chiare e definite.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui