Forlì, acconto Imu rinviato a settembre

L’emergenza Covid non è affatto terminata e allora il Comune di Forlì decide di tendere una mano ai contribuenti concedendo loro la possibilità di posticipare dal 16 giugno al 16 settembre, il pagamento dell’acconto dell’Imposta Municipale Propria, la cosiddetta “Nuova Imu” istituita nel 2019 e che prevede due scadenze: quella di metà giugno e il saldo finale del 16 dicembre. La delibera, presentata ieri in 1ª commissione consiliare dall’assessore al Bilancio Vittorio Cicognani, lo consente non spostando formalmente in avanti la data, ma per via indiretta, ossia affermando che «non verranno applicate sanzioni e interessi per versamenti effettuati entro il 16 settembre». Il risultato è il medesimo.


Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui