FORLI’. Un 19enne senegalese, residente a Forlì, è stato denunciato per detenzione a fini di spacci di sostanze stupefacenti, e spaccio delle medesime sostanze, all’esito di un controllo operato ieri sera nei pressi del viale Italia da parte delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura. Gli agenti, nel corso del loro normale servizio di controllo del territorio, hanno notato un veicolo sospetto in sosta in una zona defilata, così si sono avvicinati per svolgere accertamenti sulle persone a bordo, accertando che stavano consumando marijuana, come svelato dal forte e caratteristico odore che usciva dall’abitacolo. I due occupanti, entrambi di nazionalità senegalese, e coetanei (19 anni), sono stati perquisiti, così che il conducente è stato trovato in possesso di un involucro contenente circa 10 grammi di sostanza stupefacente, che aveva gettato sul tappetino posto guida, tra i piedi, nonché un “grinder” (strumento usato per macinare le foglie di marijuana) che deteneva nel portaoggetti dello sportello sinistro. Il passeggero, invece, aveva tre involucri della stessa sostanza, due contenenti piccole dosi pronte per la cessione, uno invece con un quantitativo più “all’ingrosso”, per un totale di poco meno di 30 grammi di marijuana. Dopo gli accertamenti del caso, è risultato che lo stupefacente in possesso del conducente era stato appena ceduto dal passeggero. I due avevano trascorso la serata insieme andando a cena in un noto locale di Forlì, e la cessione dello stupefacente era avvenuta poco prima dell’intervento della Polizia, dentro l’abitacolo, a titolo di pagamento della cena, di cui si era fatto carico il conducente dell’auto. Poi, i due avevano pensato di farsi uno “spinello” insieme, tradendo il traffico illecito avvenuto poco prima. Al venditore è stata sequestrata anche una modica somma di 70 euro, ritenuta provento di spaccio, mentre il conducente, che ha dichiarato il possesso della marijuana per uso personale, è stato contestato il conseguente illecito amministrativo, che prevede l’immediato ritiro della patente di guida e la segnalazione in Prefettura.

Argomenti:

droga

Forlì

marijuana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *