Lugo, muore motociclista lungo la via Bastia

Lo hanno ritrovato esanime dentro a un fossato, accanto alla sua moto completamente distrutta. Così è morto Roberto Valenti Luciano, un tecnico specializzato di 62 anni nativo di Genova ma naturalizzato lughese, residente da parecchio tempo nella frazione di Bizzuno. Un impatto devastante che probabilmente ne ha causato il decesso immediato.

Roberto Valenti Luciano

In realtà la dinamica verrà cristallizzata nei prossimi giorni dal Nucleo Infortunistica della Polizia locale della Bassa Romagna anche se, ad oggi, è verosimile ipotizzare che il motociclista abbia fatto tutto da solo. Certamente l’uomo a bordo della sua Ducati stava percorrendo la via Bastia vecchia da Lugo in direzione San Bernardino quando all’improvviso, nell’affrontare un tratto curvilineo verso destra all’altezza di via Bordocchio, potrebbe aver tirato dritto, volando di fatto nel fosso e andandosi a sfracellare frontalmente contro l’argine opposto. Questo è ciò che si presume, perché nessuno ha assistito a quello schianto.

Il resto dell’articolo nell’edizione cartacea del quotidiano.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui