Festivela, un’ondata di premi alle barche

RAVENNA. Nonostante il meteo trentotto barche hanno preso parte alla Challenge Festivela Cup 2020 organizzata dal Ravenna Yacht Club domenica scorsa. Giornata di sole, di vento e di mare dopo la “sventagliata” da Nord Est della notte fra sabato e domenica. Le barche si sono misurate con la modalità della Veleggiata (Flotta A) e della veleggiata a Rating Fiv (Flotta B). Ricchissimo l’elenco dei premi assegnati sia ai vincitori di classe sia a sorteggio: un tender, un sup, un binocolo, un servizio draglie, bici pieghevoli, maniglie Harken e tanto altro… Prima imbarcazione a girare la boa davanti al Bagno Giada di Lido Adriano e prima all’arrivo del gruppo B Shear Terror (che ottiene un buono per una cena per due persone presso il Bagno Giada Beach). Prima imbarcazione della Flotta A a tagliare il traguardo: Swamy (buono per una cena per due persone presso il Ristorante Le Corti). Ecco i vincitori per classe. Flotta A: Plinia (Roberto Cremonesi) in classe Charlie, Nubia (Antonio Serra) in Echo, Caesar (Giorgio Bussei) in Foxtrot, Strale (Bandini/Bruni) in Golf, Swamy (Omero Giangrandi) in Hotel. Flotta B: Wadadli (Federico Macera) in Sierra, Tekimata (Ermes Bolognesi) in Uniform, Shear Terror (Cesare Salotti) in Whiskey. Questa la classifica dei primi posti del Trofeo Challenge Festivela Cup: 1. Shear Terror (Cesare Salotti), 2. Wadadli (Federico Macera), 3. Irina (Irina Guglielmo), 4. Tekimata (Ermes Bolognesi), 5. Unplugged (Roberto Bunicci).

.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui