RAVENNA. Nonostante il meteo trentotto barche hanno preso parte alla Challenge Festivela Cup 2020 organizzata dal Ravenna Yacht Club domenica scorsa. Giornata di sole, di vento e di mare dopo la “sventagliata” da Nord Est della notte fra sabato e domenica. Le barche si sono misurate con la modalità della Veleggiata (Flotta A) e della veleggiata a Rating Fiv (Flotta B). Ricchissimo l’elenco dei premi assegnati sia ai vincitori di classe sia a sorteggio: un tender, un sup, un binocolo, un servizio draglie, bici pieghevoli, maniglie Harken e tanto altro… Prima imbarcazione a girare la boa davanti al Bagno Giada di Lido Adriano e prima all’arrivo del gruppo B Shear Terror (che ottiene un buono per una cena per due persone presso il Bagno Giada Beach). Prima imbarcazione della Flotta A a tagliare il traguardo: Swamy (buono per una cena per due persone presso il Ristorante Le Corti). Ecco i vincitori per classe. Flotta A: Plinia (Roberto Cremonesi) in classe Charlie, Nubia (Antonio Serra) in Echo, Caesar (Giorgio Bussei) in Foxtrot, Strale (Bandini/Bruni) in Golf, Swamy (Omero Giangrandi) in Hotel. Flotta B: Wadadli (Federico Macera) in Sierra, Tekimata (Ermes Bolognesi) in Uniform, Shear Terror (Cesare Salotti) in Whiskey. Questa la classifica dei primi posti del Trofeo Challenge Festivela Cup: 1. Shear Terror (Cesare Salotti), 2. Wadadli (Federico Macera), 3. Irina (Irina Guglielmo), 4. Tekimata (Ermes Bolognesi), 5. Unplugged (Roberto Bunicci).
.

Argomenti:

Festivela

premi

vela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *