Fermo sui binari a Gatteo, il treno si ferma in tempo: folle gioco?

Mentre era in stazione con la figlioletta per mostrarle i treni che passavano, che le piacciono tanto, ha notato lungo la ferrovia una scena strana, che è diventata presto angosciante. Un ragazzo in lontananza era seduto sui bordi del marciapiede con i piedi appoggiati ai binari. Un treno proveniente da Rimini si stava avvicinando, ma lui se ne stava lì, immobile, finché è stata necessaria una frenata d’emergenza, accompagnata dal classico fischio acuto che viene emesso in situazioni di pericolo. Il convoglio è riuscito a fermarsi a pochi passi dal giovane, che a quel punto si è alzato ed è scappato via. Questa scena da brividi è stata vissuta verso le 17.10 di sabato da una donna che abita accanto alla stazione di Gatteo Mare. Il sospetto è che possa trattarsi non di un intento suicida ma di un “challenge”. Ossia di una delle folli sfide che alcuni ragazzi si lanciano reciprocamente, proponendo attraverso apposite chat sconsiderate “prove di coraggio”. Del fatto e di questo suo timore, basato non solo su quanto ha visto ma anche su qualche battuta sentita e scambiata col personale del treno sceso giù dopo l’inatteso stop, la testimone oculare ha parlato anche in un post pubblico fatto circolare sui social, per mettere in guardia i cittadini, a partire dai genitori con figli adolescenti. Il sindaco Gianluca Vincenzi, interpellato dal “Corriere”, non ha nascosto le proprie preoccupazioni e si è detto intenzionato a verificare cosa sia accaduto, senza escludere la terribile ipotesi del “challenge”. Tra l’altro, meno di 3 ore più tardi, verso le 20, nella stessa stazione, c’è stato parecchio movimento, con l’intervento di mezzi con sirene accese, per quello che da quanto ha sentito la stessa donna dalla propria casa è parso essere un tentativo di suicidio buttandosi sotto il treno da parte di una ragazza, che è stata poi fermata e assistita da professionisti capaci di gestire questo genere di situazioni. È davvero strano che in una stazione ferroviaria così piccola e di solito tranquilla e semi-deserta, soprattutto quando non è estate, possano avvenire in uno spazio di tempo così ristretto due episodi che sembrano avere qualcheaffinità.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui