Fermato dalla polizia locale di Rimini: “Allo spritz non ci rinuncio”

RIMINI “Allo spritz non ci rinuncio”, ha risposto agli agenti della polizia locale di Rimini una delle persone controllate ieri (mercoledì) per contenere l’emergenza legata alla diffusione del Covid-19. Ieri i bar erano ancora aperti. Così come tanti esercizi commerciali che da oggi devono stare invece chiusi. 288 gli esercizi pubblici verificati, 96 le persone controllate, 43 i moduli di autodichiarazione ritirati, la cui veridicità sarà oggetto di controlli successivi. Al vaglio del Comando solo un paio di situazioni emerse che potrebbero trasformarsi in denunce penali così come prevede la normativa del Governo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui