Fellini, centenario azzoppato

Fellini, centenario azzoppato

RIMINI. Anche il previsto convegno “Fellini, il libro dei sogni e il dialogo tra le arti” in programma a Rimini l’1 e 2 aprile è stata rimandato a data da destinarsi a causa del’emergenza Coronavirus. Ne dà annuncio con amarezza uno dei curatori, il docente e critico Roy Menarini. Stessa sorte per il convegno “Fellini e il sacro”, in programma a Rimini il 7 marzo (cinema Fulgor). Per l’occasione Gianfranco Miro Gori avrebbe presentato il suo saggio “Sulla spiritualità in Fellini tra Pascoli e Guerra”. La giornata riminese prevedeva, oltre all’intervento dell’ex direttore della Cineteca di Rimini, quelli di Davide Bagnaresi su “L’infanzia e la giovinezza di Fellini a Rimini”, di Marco Tibaldi su “La figura, l’arte e la spiritualità di Giulietta Masina”, di Renato Butera su “La rappresentazione del sacro in Fellini”. Per la serata erano invece annunciati il regista Pupi Avati, Walter Veltroni, Davide Milani e un momento musicale con le arie dei film di Fellini eseguite da Federico Mecozzi. Tutto rinviato a data da destinarsi per cause di forza maggiore.

Argomenti:

Avatar
About the Author

caposervizio Spettacoli e Cultura