Fellini: 45 anni fa l’Oscar ad “Amarcord”

RIMINI. Amarcord vinceva l’Oscar come miglior film straniero 45 anni fa, l’8 aprile 1975. Il capolavoro di Fellini è stato scelto come uno dei 100 film italiani da salvare. La pellicola arrivò nelle sale italiane il 13 dicembre del 1973. I ricordi di vita del regista nel vecchio borgo di Rimini hanno reso universale la città e i suoi personaggi: la Gradisca, la procace tabaccaia, i fascisti e gli antifascisti, l’amico Titta, il pavone, lo zio matto che si arrampica sull’albero perché “vuole una donna” o il nonno che si perde nella nebbia. In quell’8 aprile del 1975 l’Oscar fu ritirato da Franco Cristaldi al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles: «Io e Fellini siamo molto felici e spero che con Amarcord sarete felici anche voi». Il film diede il via alla fortunata collaborazione tra il regista riminese e Tonino Guerra che firmò la sceneggiatura.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui