Felice Cornacchione compie 100 anni: festa a sorpresa nell’ufficio di Imola 1

Festa di compleanno a sorpresa con tanto di torta nel piccolo ufficio postale di via Croce Coperta 16 a Imola per i primi 100 anni di Felice Cornacchione. In questo locale l’uomo si reca periodicamente per prelevare la sua pensione. Ad attenderlo nella sede questa volta però c’era però una torta, con la candelina e un biglietto di auguri consegnatogli dalla direttrice a nome suo e di Poste Italiane che hanno voluto omaggiare l’affezionato cliente. Felice è originario di Fossalto, in provincia di Campobasso, e nel 1942 giovanissimo è stato chiamato alla leva militare nella Seconda Guerra Mondiale prima di essere stato fatto prigioniero in Grecia.

Sono contenta di festeggiare il signor Felice insieme alle sue tre figlie. E’ un cliente educato e ordinato e prima di entrare in ufficio controlla il green pass, prende il biglietto e si siede pazientemente in attesa del turno. Qui tutte le colleghe lo conoscono e quando arriva il suo momento lo chiamiamo per nome e Felice si avvicina sorridente allo sportello per ritirare la pensione. Lui infatti è autonomo e ogni mese fa tappa da solo nel nostro ufficio!”, dichiara la direttrice Antonella Mazzanti a cui si aggiungono gli auguri della Direttrice di Filiale di Bologna 2 Beatrice Bacchiocchi. “Onorata di partecipare, insieme a tutti i colleghi, a questo particolare momento come segno vicinanza di Poste ai clienti dell’ufficio“.

Il caro nonno di Imola è rimasto sorpreso per l’inaspettata accoglienza nell’ufficio postale e, a chi gli chiede quale sia il suo segreto risponde senza esitare: “La cura dell’alimentazione!”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui