Fattura elettronica: punto di svolta digitale per il Bel Paese

Era il 2019 quando nel nostro Bel Paese è arrivata la fattura elettronica, una novità che può a pieno titolo essere considerata come una vera e propria rivoluzione digitale per il nostro paese.

Quando si parla di rivoluzione, si intende uno sconvolgimento delle proprie abitudini. Da sempre abituati gli italiani a dover redigere le loro fatture al computer, per poi stamparle necessariamente in formato cartaceo, ecco che da poco più di un anno invece è possibile, per la maggior parte delle categorie anzi obbligatorio, fatturare direttamente in modalità digitale. Niente fattura da dover stampare e da dover inviare per posta insomma, ma pochi click appena e il gioco è fatto.

Fattura elettronica, uno strumento che semplifica il lavoro

Dalle considerazioni che abbiamo appena avuto modo di fare, risulta ovvio che la fatturazione elettronica debba essere considerata da tutti i lavoratori come uno strumento che semplifica la vita, pratico al massimo grado.

Siamo più che convinti che qualche lavoratore avrebbe da fare qualche obiezione a questa nostra affermazione. Chi ha da obiettare, ha probabilmente avuto modo di provare un piattaforma per la fatturazione elettronica complessa, in cui si richiede l’inserimento di moltissimi dati, senza automazioni di alcun genere. Purtroppo esistono alcune piattaforme che rispondono a queste caratteristiche e che effettivamente non possono essere considerate affatto performanti, né possono essere considerate comode e pratiche.

Non tutte le piattaforme per la fatturazione elettronica sono così. Ce ne sono alcune che invece permettono di ottenere una fatturazione estremamente semplificata, quasi del tutto automatica, veloce. Tra queste piattaforme, FatturaPRO. Il bello di questa piattaforma è che offre anche la numerazione automatica delle fatture, procedure automatizzate, un team di esperti sempre pronti a garantire supporto e assistenza e l’esportazione massiva per il proprio commercialista.

Non solo fatturazione, anche archiviazione delle fatture

Le migliori piattaforme di fatturazione elettronica permettono anche la corretta archiviazione delle fatture, secondo le normative quindi attualmente vigenti. L’archiviazione non è mai illimitata, ma a tempo. Le piattaforme di più scarsa qualità offrono un’archiviazione per un massimo di 1 anno o poco più. Quelle invece in assoluto migliori offrono un’archiviazione anche fino a 10 anni.

Fattura elettronica, uno strumento contro l’evasione fiscale

La fatturazione elettronica è uno strumento molto utile che semplifica in modo netto la vita ai lavoratori, ma è importante ricordare che nasce come strumento per combattere l’evasione fiscale, un fenomeno quello dell’evasione che esiste in ogni paese del mondo, ma che in Italia, dobbiamo ammetterlo, si fa sentire in modo particolarmente intenso.

Avere a disposizione uno strumento per combattere l’evasione fiscale è di fondamentale importanza per il governo, ma deve essere considerato uno strumento importante anche per i lavoratori che da sempre effettuano fatturazioni e pagano le tasse in modo corretto. È una sorta di riscatto per loro, un modo per potersi finalmente sentire uguali a tutti gli altri, con gli stessi doveri e gli stessi diritti. Solo se tutti fatturano ogni lavoro che effettuano e quindi pagano le dovute tasse, è possibile parlare di un mondo del lavoro equo per tutti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui