Farmaci nel caffè della ex, il cuoco in affitto da un’amica di Ilenia

Viveva in affitto da un’amica di Ilenia Fabbri il cuoco accusato di aver tentato di avvelenare la moglie con medicinali nel caffè. Uno chef affermato che ha lavorato in ristoranti tra i più frequentati e conosciuti del faentino e in passato anche con grandi nomi della cucina italiana, dopo avere frequentato l’istituto alberghiero “Artusi” di Riolo Terme. Il cuoco arrestato preparava pranzi e cene in un agriturismo in zona collinare. Prima ancora aveva lavorato, sempre come chef in un altro rinomato agriturismo ancora più a monte, ai confini con la Toscana. A Faenza, città del suo domicilio, gode di una certa fama ed è conosciuto per avere svolto la professione in uno dei più apprezzati ristoranti della città. «Alla notizia del suo arresto siamo rimasti di stucco – afferma una persona che lo ha avuto vicino professionalmente –: non ho mai dubitato delle sue capacità e della qualità sul lavoro. Non mi aspettavo una simile notizia. Non è chiaro come sono andate le cose. Lo diranno i giudici. Certo è molto strano». E continua: «Nella sua vita ha avuto due figlie, con due donne diverse, ma ultimamente abitava da solo».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui