Fantasmi e misteri, è di Faenza il “ghost tour operator” in Romagna

Antiche ville, boschi, orti, ruderi: luoghi poco frequentati, ai quali in tempo di pandemia si possono aggiungere anche teatri e musei, ora vuoti anch’essi, ma a quanto pare “abitati” da fantasmi, poltergeist, ectoplasmi, folletti e fate. L’argomento, tra il serio e il faceto e con un occhio alla tradizione orale d’altri tempi, torna di attualità a Faenza con la messa in vendita di villa Ghilana, nel cui orto sorgerà una nuova zona residenziale come riferito ieri dal Corriere Romagna. Dello spettro della Ghilana ne parlò perfino Piero Zama, ma la si trova anche nella narrativa dello scrittore Francesco Serantini e più di recente in quella di Eraldo Baldini (Fantasmi e luoghi stregati di Romagna). Ed è faentino il più celebre “ghost tour operator” romagnolo, Rocco Penazzi, fondatore del Gruppo Mistery Leader. Accompagna turisti e appassionati sulle tracce delle più enigmatiche leggende del territorio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui